Il presidente colombiano Duque in Italia: la lettera aperta delle Ong a Mattarella

il: 18 ottobre 2018
E’ stata inviata oggi 18 ottobre da alcune associazioni italiane che lavorano per la difesa dei diritti umani ed ambientali in Colombia, una lettera aperta al Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella in occasione della prossima visita del Presidente della Colombia, il neoeletto Ivan Duque Marquez, il 22 ottobre a Roma.
 
La lettera, in allegato, chiede l’attenzione del Presidente Mattarella sul crescente numero di omicidi e minacce verso difensori e difensore dei diritti umani in Colombia: una preoccupazione condivisa anche dalle tante organizzazioni colombiane in prima linea per la difesa del Processo di Pace in corso. 
 
L’Unione Europea e l’Italia stessa si sono spese per la buona riuscita degli Accordi sottoscritti dal precedente Governo colombiano lo scorso gennaio. 
 
Ecco perchè le associazioni Amnesty International,  Yaku, Operazione Colomba – Comunità Papa Giovanni XXII, Rete italiana Colombia Vive e Terra Nuova – appartenenti alla piattaforma In Difesa Di – si rivolgono al Presidente Mattarella, sottolineando l’importanza di dare seguito al processo di implementazione dell’accordo di pace, in particolare per quando concerne i difensori dei diritti umani e la protezione dei leader comunitari, la lotta all’impunità e lo smantellamento delle formazioni paramilitari, con il fine di garantire una pace duratura in Colombia.