fran

This author Francesca Caprini has created 87 entries.

Protection of Human Rights Defenders (HRD): good practices and the role of Italy”. Il seminario alla Farnesina di oggi.

Dopo il seminario internazionale del 16 giugno a Trento sulla elaborazione degli strumenti e degli obiettivi per la difesa dei difensori dei diritti umani attraverso la Mozione 190 della Provincia Autonoma di Trento, una delegazione del nodo trentino della rete In Difesa Di formata da Yaku, PBI insieme alla consigliera provinciale e vicepresidente del Forum Trentino per la Pace e Diritti umani Violetta Plotegher prende parte all’ International workshop su“Protection of Human Rights Defenders (HRD): good practices and the role of

L’OltrEconomia festival 2018 alle radici del conflitto

Parte domani mercoledì 30 maggio alle ore 17.45  l’OltrEconomia festival, che da cinque anni a Trento costruisce un pensiero critico sulle reali cause delle diseguaglianze e dei conflitti, e traccia le soluzione possibili per un’economia a misura di uomo ed ambiente. Quest’anno la riflessione e le azioni del festival si concentreranno sulla dimensione delle “Comunità in movimento”  come forme di resistenza e rigenerazione di società ed economie che vengono create e proposte nel marco di pratiche solidali, circolari, di cura. L’OltreFestival

Fermo di 48 ore delle attiviste colombiane per la pace all’aeroporto Charles de Gaulle: la denuncia delle associazioni

Fermo di 48 ore delle attiviste colombiane per la pace all’aeroporto Charles de Gaulle : la denuncia delle associazioni impegnate per la difesa dei diritti umani in Colombia e nel mondo Nell’ambito della serie di incontri per la rassegna “Donne per una pace bene comune”, previsti a Roma e Trento fino al 4 di giugno per visibilizzare anche in Italia la situazione della violazione dei diritti umani ed ambientali in Colombia, denunciamo con forza il trattenimento arbitrario delle due attiviste per

Donne per una Pace Bene Comune fra Italia e Colombia

DONNE PER UNA PACE BENE COMUNE Un interscambio fra Italia e Colombia  in sostegno dei processi di valorizzazione di genere e in difesa della Madre Terra Roma e Trento Dal 19 maggio al 4 giugno  Nell’ambito delle attività di cooperazione internazionale e militanza che Yaku sviluppa in Colombia con organizzazioni per i diritti umani e comunità nei territori di conflitto, sono state invitate dal 17 maggio al 4 giugno in Italia per una serie di incontri, tre delegate referenti di percorsi

Il progetto di Interscambio fra Italia e Colombia

DONNE PER UNA PACE BENE COMUNE : Un interscambio fra Italia e Colombia in sostegno dei processi di valorizzazione di genere e di Difesa della Madre Terra Nell’ambito delle attività di cooperazione internazionale e militanza che Yaku sviluppa in Colombia con organizzazioni per i diritti umani e comunità nei territori di conflitto, sono state invitate dal 19 maggio al 4 giugno in Italia per una serie di incontri, tre delegate referenti di percorsi di resistenza e costruzione della Pace in Colombia.

OltrEconomia Festival 2018 Comunità in Movimento

OltrEconomia Festival 2018 Comunità in Movimento 30 maggio – 3 giugno, Parco S. Chiara – Trento […] Il “Nostro Mondo”, il mondo dal quale parliamo/sentiamo/scriviamo, è cresciuto e si è ampliato in modo evidente negli ultimi decenni. Diventa necessario illuminarlo, renderlo visibile, per comprendere da dove agiamo e da quali luoghi stiamo trasformando il mondo […] […] Ci sono società “altre” che si muovono non solo per rivendicare o far valere i loro diritti nei confronti dello Stato, ma anche per

NO alla proroga, fuori l’acqua da ARERA

La Camera dei Deputati sta discutendo il decreto legge 30/2018 “Misure urgenti per assicurare la continuità delle funzioni dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (ARERA)” con cui il Governo Gentiloni intende prorogare il mandato dell’ARERA, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente. Per chi volesse approfondire segnaliamo che al seguente link è pubblicata tutta la documentazione. Per l’enormità dei compensi ai 5 consiglieri dell’ARERA (quasi €1.400.000 l’anno pagato con le tariffe), per la gravità delle loro scelte, per

LEADER COMUNITARI, SOCIALI E AMBIENTALI SONO UCCISI IN COLOMBIA

Un leader ucciso ogni due giorni, è questo il bilancio di un anno pericoloso che è costato la vita a 173 leader ambientali, indigeni e sociali in Colombia nel 2017. E per quest’anno il numero di vittime ha già superato il numero di 29. Quest’informazione è presa dall’ultima relazione “Omicidi di difensori e difensore di pace: una strage che non si ferma”dell’Istituto per la Sviluppo e la Pace (Indepaz) pubblicato nel gennaio 2018. A questo bilancio vanno sommati i risultati dell’ultima

Il Nobel per l’Ecologia alla Colombia donna, afro e combattente per un mondo nuovo

La leader colombiana Francia  Márquez vince il premio ambientale Goldman grazie alla sua lotta contro la miniera illegale Francia Marquez Mina è la terza donna colombiana a vincere il premio ambientale Goldman, il riconoscimento più importante al mondo per il lavoro nelle comunità dei leader ambientali che combattono per la difesa dei propri territori e le attività tradizionali. Francia è una donna afrodiscendente nata nella frazione di Yolombò a nord rispetto al dipartimento del Cauca nel municipio di Suarez, nel sudoccidente

La forza di una donna fa paura: hanno ammazzato ancora, questa volta Doris

I destini straordinari, le beffe della crudeltà: ci manda il nostro amico dalla #Colombia, il fotografo Gabriel Galindo (di cui la foto dell’articolo), un suo pensiero su Doris Valenzuela, leader comunitaria colombiana e difensora dei diritti umani, sotto protezione grazie ad Amnesty International e al programma di difesa dei HRD (Human Rights Defenders)  in Spagna, uccisa lo scorso mercoledì dal marito. Apparteneva a CONPAZ – la rete Costruendo Pace in Colombia – che riunisce 140 comunità indigene, contadine ed afrodiscendenti della