marzia

This author marzia has created 13 entries.

Comunicato donne Wayuu

Condividiamo con spirito di solidarietà e complicità il comunicato delle donne del movimento Fuerza de Mujeres Wayuu sulle minacce ricevute e sulla campagna d’odio messa in atto contro il loro lavoro per i diritti umani e la pace. La Fuerza de Mujeres Wayuu – Sütsüin Jiyeyuu Wayuu (FMW-SJW) DENUNCIA STIGMATIZZAZIONE, PERSECUZIONI E MINACCE Nos declaramos en  defensa permanente de Wounmainkat – Nuestra Tierra,  Wüinkat – el agua, Kataa o’u  – la vida y  Anajirrra A’in – la paz Questa volta le minacce

Colombia – Comunicato sulla protesta per la difesa della vita, del territorio, della democrazia, della giustizia e della pace

Dallo scenario di convivenza e dialogo situato nel resguardo indigeno della Mercedes, settore del Pital, territorio ancestrale Sa’th Tama Kiwe, municipio di Caldono, dipartimento del Cauca, come popoli indigeni, organizzazioni sociali, processi popolari, sindacalisti, cittadini e studenti universitari allertiamo tutti riguardo alla violenza che si potrebbe sprigionare da parte dello stato colombiano contro la nostra protesta nel sud occidente. Il presidente della Colombia ha dichiarato che non dialogherà con noi fin quando continueremo ad organizzare azioni ed occupazioni nella via Panamericana,

In Colombia una rivolta ancestrale

La protesta. Ambiente, diritti umani, integrità culturale, pace. In un clima di violenza di stato crescente,una «minga indigena» dal 12 marzo paralizza il Sud Ovest per chiedere il rispetto degli accordi disattesi dal governo. Che affossando anche la pace con la Farc fa ripiombare il Paese negli anni più bui di Francesca Caprini, per Il Manifesto edizione 30.03.2019 In Colombia il governo del presidente Ivan Duque mostra i muscoli e risponde con la forza alle istanze di una straordinaria protesta indigena

Il 23 marzo a Roma un’altra Italia ha sfilato per il Pianeta

Circa 100 mila persone hanno partecipato alla “marcia per il clima – contro le grandi opere inutili e contro le devastazioni ambientali”. E hanno detto “no” alla devastazione sociale e ambientale. Hanno sfilato per proteggere il clima del nostro pianeta dall’inquinamento. Contro le grandi opere inutili. 182 comitati da tutta Italia, dai No Tap della Puglia ai No Tav della Val di Susa. Passando dai tanti presidi spontanei di cittadini che si attivano per salvaguardare i propri territori da discariche, trivelle,

Marielle Franco, parla la sorella

A un anno dalla morte sono stati arrestati due sospetti esecutori dell’omicidio dell’attivista brasiliana Marielle Franco. Ma per Amnesty Brasil questo non basta. Mentre la sorella ricorda la sua storia con Osservatorio Diritti e commenta la politica del presidente Bolsonaro. Il 12 marzo, esattamente due giorni prima del 1° anniversario della morte di Marielle Franco, uccisa a Rio de Janeiro, in Brasile, due ex agenti della polizia militare sono stati arrestati con il sospetto di essere coinvolti nell’omicidio dell’attivista per i 

#23M, Marcia per il Clima e Contro le Grandi Opere Inutili

Il 23 marzo a Roma la prima grande MARCIA PER IL CLIMA, CONTRO LE GRANDI OPERE INUTILI Serve un cambiamento radicale #siamoancoraintempo Partenza da TRENTO e ROVERETO in autobus. La manifestazione avrà inizio alle 14.00 a Roma. La partenza sarà (ORARIO INDICATIVO AL MOMENTO) verso le 4.30. ►TRENTO Lungadige San Nicolò 4, davanti al Cs Bruno. ✆ SMS o Whatsapp o Telefonata a +39 3884477543 o 3477732573 ✉ Mail: info@csbruno.org ,con oggetto “Prenotazione Autobus 23M” ►ROVERETO parcheggio casello autostradale Rovereto sud

15M Per Il Clima – #FridaysForFuture

Il 15 marzo è stato indetto uno sciopero globale contro i cambiamenti climatici e l’immobilismo dei governi mondiali. Condividiamo con gioia l’appello di Fridays for future – Trento Anche Trento partecipa con la sua manifestazione in una giornata in cui saranno coinvolti studenti e persone di tutte le età. L’appuntamento è in via Verdi alle 9 per partire poi in corteo. Ci sono solo tre semplici regole:   –  Non portare loghi di associazioni e partiti  –  Niente violenza   – 

14 marzo, giornata mondiale per i fiumi e contro le dighe

Dal 1998, il 14 marzo è divenuto in tutto il mondo sinonimo di impegno a favore della salvaguardia dei fiumi e di lotta contro le grandi dighe. Anche quest’anno la giornata di mobilitazione globale prevede oltre 120 eventi e manifestazioni organizzate in 34 paesi, come riporta il sito web dell’organizzazione statunitense International Rivers, tra le realtà promotrici dell’iniziativa e da anni in prima fila nella battaglia per impedire la realizzazione di mega impianti idroelettrici che rovinano l’ambiente e la vita di migliaia di

Una legge per un nuovo modello di gestione pubblica dell’acqua, per guardare al futuro

Il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua difende la proposta di legge in discussione in Parlamento, un testo che nasce dalla legge di iniziativa popolare presentata nel 2007 col sostegno di oltre 400mila cittadini La proposta di legge “Disposizioni in materia di gestione pubblica e partecipativa del ciclo integrale delle acque” è alla sua la terza legislatura di “gestazione. Infatti, questo testo nasce dalla legge di iniziativa popolare presentata nel 2007 dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua col sostegno di oltre

Special Rapporteur ONU a Governo italiano su razzismo, migranti Decreto Salvini e criminalizzazione della solidarietà

DownLoadPublicCommunicationFile Il testo rilasciato il 12 novembre 2018 non ha ancora ricevuto risposta dal governo italiano. La proposta italiana di inasprire le norme sull’immigrazione avrà un grave impatto sulla vita dei migranti ed’ è fonte di grave preoccupazione, sostengono gli esperti dell’Alto Commissariato per i diritti umani delle Nazioni Unite, che sollecitano il governo a invertire la rotta. “Siamo anche preoccupati per le continue campagne diffamatorie contro le organizzazioni della società civile impegnate in operazioni di ricerca e salvataggio nel Mediterraneo,