Yaku

This author yaku onlus has created 24 entries.

Il Messico si impegna a proteggere i difensori dell’ambiente con l’accordo di Escazù.

Il  cancelliere  Luis  Videgaray  ha  firmato  l’accordo  a  nome  del  governo  messicano  CITTA` DEL  MESSICO  –  Con  la  firma  dell’accordo  di  Escazù,il  Messico,  principale luogo  di  aggressioni  nei  confronti  dei  difensori  ambientali,  si  è  esposto  nel  garantire  maggiore  giustizia  in  materia  di  diritto  ambientale,  sia  nel  proteggere  gli  attivisti,  sia  nell’assumere  ed  implementare  azioni  e  provvedimenti  appropriati  “per  prevenire,  investigare  e  sanzionare  attacchi,  minacce  e  intimidazioni”  nei  loro confronti. Secondo  il  Centro  Mexicano  de  Derecho  Ambiental  (CEMDA),  nel  periodo  da  luglio 

VISION AMAZONIA: COMBATTENDO LA DEFORESTAZIONE IN COLOMBIA CON L’APPOGGIO TEDESCO.

Ogni 6 novembre si celebra la giornata mondiale per la prevenzione allo sfruttamento dell’ambiente nelle situazioni di guerra e conflitto armato. In Colombia il post conflitto ha provocato l’aumento di questo fenomeno. Secondo il programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (PNUMA), almeno il 40% dei conflitti interni registrati negli ultimi 60 anni hanno avuto una relazione con lo sfruttamento delle risorse naturali, sia per quanto riguarda il loro valore, come per il legno, i diamanti, l’oro, i minerali o il petrolio,

Il trentino per i diritti umani | Una prospettiva di genere per la protezione delle e dei difensori dei diritti umani

30 novembre, dalle ore 15.00 Sala Aurora della Regione, Palazzo Trentini, Via Manci 27, Trento ___ Il Trentino – dal recepimento da parte dell’Italia delle linee guida UE sulla protezione degli attivisti e delle attiviste – si è mosso in Italia per fare la propria parte per coloro che sono impegnate/i nella tutela dei diritti umani ed ambientali nel mondo, a partire dalle Mozioni 190 e 658 rispettivamente del Consiglio provinciale e comunale di Trento, e dal seminario internazionale dello scorso

Servizio civile 2018 a Yaku!

Yaku Onlus seleziona entro il 28 settembre volontari per il servizio civile nazionale, da svolgersi a partire da ottobre nella sede dell’associazione, in Via Fratelli Fontana a Trento. Ci occupiamo di difesa dei beni comuni attraverso percorsi di sensibilizzazione nelle scuole e sul territorio, progetti di cooperazione internazionale e costruzione di eventi pubblici. Lavoriamo in particolare in Colombia e Bolivia, con attività di sostegno a comunità indigene e contadine, con particolare attenzione alla difesa dell’acqua e dei territori come beni comuni,

Yaku alla Settimana della Gentilezza

Yaku parteciperà alla “Settimana della Gentilezza“, una serie di incontri ed eventi che si svolgeranno dal 24 al 30 settembre 2018 a Canova, rivolti alla comunità. In particolare, martedì 25 settembre alle ore 20.00 l’Associazione Yaku sarà alla Casetta Centro Aperto con un intervento che spazierà “Dai conflitti alla solidarietà per una giustizia ambientale e sociale”, approfondendo storie di cura e responsabilità verso i beni comuni. Sarà un’occasione anche di conoscere le attività e i percorsi che Yaku sta portando avanti

Come difendere i difensori dei diritti umani: il workshop internazionale a Trento

  COMUNICATO STAMPA Sabato 16 giugno si terrà presso il Centro Cooperazione Internazionale di Trento il workshop internazionale “Come difendere i difensori dei diritti umani”, promosso dalla Provincia Autonoma di Trento in coordinamento con la rete In Difesa Di del Trentino e nazionale.   Nel solco dell’attuazione della Mozione 190 sulla protezione dei difensori e difensore dei Diritti Umani, il workshop vedrà la partecipazione di rappresentanti del progetto Shelter Cities olandese, del Governo Basco e del programma di Protezione di CEAR Euskadi

Difensori dei diritti umani, uniti dal Trentino al Perù

Venerdì 9 marzo, presso il Centro per la Cooperazione internazionale di Trento, si è tenuto un incontro con Arnaldo Serna, direttore di Escuela para el Desarrollo, un centro di formazione che promuove lo sviluppo umano e il cambiamento sociale in Perù. All’incontro erano presenti i rappresentati del CCI, del Forum per la Pace e i Diritti Umani, di Peace Brigades International e di Yaku, tutte organizzazioni che fanno parte della Rete In difesa Di, una rete nazionale che conta più di

SVERSAMENTO DI PETROLIO SUL FIUME SAGAMOSO (COLOMBIA)

Attività pescherecce compromesse, famiglie dislocate e migliaia di animali morti: sono questi i bilanci preliminari del disastro causato dalla contaminazione di torrenti e fiumi con più di 24.000 barili di petrolio a Santander (Colombia), che hanno contaminato i torrenti di Lizama e il fiume Sagamoso nella zona rurale di Barrancabermeja. “Un grave disastro ambientale che non può riaccadere”dichiara il ministro dell’Ambiente Luis Gilberto Murillo. Dopo 20 giorni in stato di emergenza il bilancio non è dei migliori. Centinaia di pescatori non

Cúcuta, la città colombiana in cui arrivano migliaia di venezuelani stremati dalla crisi

La crisi politica che dilania il Venezuela in questo momento storico, spinge i propri cittadini a varcare i confini verso un futuro incerto, armati solo di qualche effetto personale in valigia, la voglia e la speranza di trovare un luogo dove poter progettare un futuro migliore. “Non possiamo tornare indietro, e nemmeno restare qui”, questa è l’opinione di Hernandez, venezuelana, arrivata insieme alla figlia di due anni e al marito; uno dei tanti venezuelani fuggiti a Cúcuta, dove la lotta per

Come le Nazioni Unite sostengono il processo di pace colombiano, è tempo di una soluzione? Tratto da “WPR – World politics review”

La scorsa settimana, il segretario delle Nazioni Unite Antonio Guterres si è recato in Colombia per cercare di sostenere gli accordi di pace 2016 che hanno messo fine alla guerriglia, lascito doloroso della Guerra Fredda. La più lunga corsa al conflitto armato nell’emisfero occidentale ha messo in competizione lo stato e le forze armate marxiste rivoluzionarie della Colombia (FARC),  il più grande  fra i due gruppi di guerriglia marxisti che hanno combattuto l’esercito colombiano per più di mezzo secolo. Ma in