Territori

Non ci stiamo opponendo allo sviluppo, vogliamo equità

Il 18 giugno 2019 ProtectDefenders.eu con la partnership di European Union External Action Service e dell’ International Land Coalition, hanno organizzato un panel agli European Development Days 2019, sotto il titolo di ‘The guardians of the territory – Strengthening international solidarity and support to indigenous peoples and environmental human rights defenders‘. Durante questa sessione -disponibile su questo podcast– i partecipanti hanno discusso sulle nuove strategie da mettere in atto per incrementare la difesa e la solidarietà nei confronti di coloro che

Territori estrattivi e la politica dei morti viventi. Lo sviluppo capitalista nell’era della crisi ecologica

Riprendiamo un articolo di Maura Benegiamo per il sito “Le parole e le cose” [Anche in Italia, come nel resto d’Europa e del mondo, gli ultimi mesi hanno visto centinaia di migliaia di persone scendere in piazza contro il cambiamento climatico. Per comprendere le sfide che attendono il movimento globale per la giustizia climatica proponiamo il seguente testo di Maura Benegiamo, che parte da una riflessione presentata al convegno Ambientalismo Operaio e Giustizia Climatica tenutosi presso il Centro Studi Movimenti di Parma il

No Valdastico Nord – Ritornano gli appuntamenti formativi

Ritornano i cicli di serate informative dedicate ai numerosissimi motivi per cui dire NO allo scempio della Valdastico Nord, stavolta partendo da uno dei territori più idrologicamente minacciati dal paventato sbocco a Rovereto: Folgaria e i suoi altipiani. Programma: 20:30MARCO MILIONI, GIORNALISTA / A31 Valdastico: la storia e le concessioni 20:50MASSIMO STOFFELLA, TECNICO / Le quantità di un’autostrada e l’acqua a Folgaria 21:10ANNIBALE SALSA, ANTROPOLOGO / Il turismo sostenibile nelle Alpi 21:30DOMANDE E DIBATTITO Vi aspettiamo VENERDÌ 11 OTTOBRE al Cinema

Colombia – Comunicato sulla protesta per la difesa della vita, del territorio, della democrazia, della giustizia e della pace

Dallo scenario di convivenza e dialogo situato nel resguardo indigeno della Mercedes, settore del Pital, territorio ancestrale Sa’th Tama Kiwe, municipio di Caldono, dipartimento del Cauca, come popoli indigeni, organizzazioni sociali, processi popolari, sindacalisti, cittadini e studenti universitari allertiamo tutti riguardo alla violenza che si potrebbe sprigionare da parte dello stato colombiano contro la nostra protesta nel sud occidente. Il presidente della Colombia ha dichiarato che non dialogherà con noi fin quando continueremo ad organizzare azioni ed occupazioni nella via Panamericana,

Il trentino per i diritti umani | Una prospettiva di genere per la protezione delle e dei difensori dei diritti umani

30 novembre, dalle ore 15.00 Sala Aurora della Regione, Palazzo Trentini, Via Manci 27, Trento ___ Il Trentino – dal recepimento da parte dell’Italia delle linee guida UE sulla protezione degli attivisti e delle attiviste – si è mosso in Italia per fare la propria parte per coloro che sono impegnate/i nella tutela dei diritti umani ed ambientali nel mondo, a partire dalle Mozioni 190 e 658 rispettivamente del Consiglio provinciale e comunale di Trento, e dal seminario internazionale dello scorso