Europa

Eurodeputato chiedi di mantenere l’Accordo di Libero Scambio tra Eu e Colombia in sospeso, a causa dell’ irregolare destituzione del sindaco di Bogotà

Secondo Jürgen Klute, membro del Parlamento Europeo come rappresentante della Sinistra Unitaria Europea, la manovra politica contro l’ormai ex sindaco di Bogotà Petro rivela una preoccupante inosservanza della giurisprudenza colombiana e una inquietante trasgressione di specifiche misure cautelari e del sistema giuridico internazionale sul quale si basano: di conseguenza, il TLC cfr a EU e Colombia va sospeso.

Acqua Diritto Umano in Europa

ICE a Bruxelles e la sua innegabile “portata storica”: portato nel cuore dell’Europa dell’austerità il principio non negoziabile della centalità dei diritti di tutti, e l’esigenza del popolo europeo di sottrarre l’acqua – paradigma dei beni comuni – alla sfera del mercato. Si tratta della prima ICE a giungere sul tavolo della Commissione e il contributo del Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua è stato determinante

Roma, 14 febbraio assemblea NO al TTIP

Venerdì 14 febbraio a Roma presso Scup (via Nola 5), si terrà l’Assemblea Costitutiva della campagna contro il Trattato di liberalizzazione degli scambi e degli investimenti tra Europa e Stati uniti (TTIP). E dal 10 al 14 marzo i negoziatori delle sue sponde dell’Oceano Atlantico si incontreranno per spingere sulla svendita nei nostri diritti.

1.900.000 firme per l’acqua pubblica in Europa

All’inizio del mese di settembre si è conclusa, in tutti i Paesi dell’Unione Europea, la campagna di raccolta delle firme per l’Iniziativa dei Cittadini Europei – ICE, finalizzata al fatto di sancire che l’acqua è bene comune e diritto umano universale e che il servizio idrico non può essere privatizzato.

Il Blueprint della Commissione mette in vendita acqua e natura.

Il Blueprint ammette che il consumo domestico e industriale è diminuito in Europa grazie alla diminuzione dei consumi delle famiglie e alla maggiore efficienza dei processi industriali: continua però ad ignorare l’impatto delle pratiche agricole sulla qualità dell’acqua e preferisce concentrarsi sulla tariffazione e sui meccanismi di recupero integrale dei costi.