stefano filippini

This author Stefano Filippini has created 21 entries.

Otto marzo – Le Donne colombiane ribadiscono la loro lotta contro le discriminazioni e per la pace

Oggi onoriamo la memoria di quelle 129 donne bruciate a morte nel cotonificio di New York nel 1908, in seguito alla lotta sindacale per la parità di condizioni e garanzie di lavoro; questo evento spinse le Nazioni Unite a dichiarare l’8 marzo come Giornata Internazionale della Donna Lavoratrice. Anche oggi e sempre onoriamo la memoria di tutte quelle donne del mondo, dei diversi territori del nostro paese, che ci hanno preceduto, che hanno lottato per i diritti umani delle donne dalla

Continua il massacro di attivisti/e in Colombia

Orrore senza fine in Colombia: due giovani e una dottoressa uccisi in pochi giorni Quelli che sono stati riconosciuti si chiamavano Brainer e Luz Marina, mentre alcuni non hanno nemmeno nome. Sono leader comunitari, indigeni, afrodiscendenti, difensore della terra. Sono colombiane e colombiani, e muoiono per la pace e per la giustizia sociale ed ambientale. E’ una guerra senza fine, un orrore senza confine, quello che fa della Colombia il Paese più pericoloso della terra per le e gli attivisti sociali:

Attacco alle persone difensore della terra e dell’ambiente

articolo originale: https://www.globalwitness.org/es/last-line-defence-es/ Dal 2012, Global Witness ha raccolto dati sul numero di omicidi di attivisti per la terra e l’ambiente. Durante questi anni, si è profilata una prospettiva desolante. I dati suggeriscono che, mentre la crisi climatica si intensifica, aumenta anche la violenza contro chi protegge il pianeta. E’ chiaro che lo sfruttamento irresponsabile e l’avidità che sono alla base della crisi climatica, sono anche responsabili della violenza contro gli attivisti. Nel 2020 si sono registrati 227 omicidi, che significa

Ennesimo massacro nel sud colombiano

Un nuovo, ennesimo massacro si è verificato nel dipartimento colombiano di Nariño. Come riporta il portale di informazione contagioradio.com, sabato 25 settembre tre persone sono state assassinate e due ferite nella città portuale di Tumaco. Tra le vittime si registra anche un ragazzo diciassettenne. Secondo le testimonianze, diversi uomini armati a bordo di un furgone hanno aperto il fuoco verso un bar ubicato in località Llorente, dove due delle vittime sono state assassinate, mentre la terza è stata uccisa nella via