beni comuni

L’acqua chiama Roma in piazza il 12 giugno, contro tutte le privatizzazioni – Piazza dell’Esquilino sabato 12 alle 15.30

Da oltre un mese il Forum Italiano del Movimenti per l’acqua ha lanciato il percorso per una manifestazione nazionale in occasione del decennale dei referendum del 2011 su acqua e nucleare. Una battaglia che abbiamo vinto tutte e tutti insieme, con l’impegno attivo di tantissime realtà sociali cittadine. In vista del 12 giugno tanti percorsi locali sull’acqua e i beni comuni si sono riattivati, e tra mille difficoltà si stanno formando delegazioni per raggiungere l’appuntamento di Roma. Ci auguriamo che la

Forum dell’Acqua occupa il MITE, verso il 12G

La pandemiaha evidenziato quanto sia rischioso continuare ad alterare gli equilibri naturali, e quanto il nostro sistema sociale sia fragile di fronte ad eventi come questo.La miopia della privatizzazione dei servizi essenziali, comeacqua e salute, ha portato i nostri servizi rapidamente al collasso, consegnando la nostra salute e le nostre vite nelle mani di multinazionali che, per loro natura, perseguono in primo luogo il profitto. Il PNRR poteva rappresentare l’occasione per cambiare rotta: finalmente infranto il mantra del “non ci sono

Alex Zanotelli: “Se l’acqua, madre della vita, diventa merce”

“Il 7 dicembre scorso l’acqua è diventata in California un ‘future’, un termine tecnico per dire che l’oro blu è entrato nel mercato azionario e ora si può scommettere sul suo valore futuro, come il petrolio e l’oro”. Pubblichiamo la lettera di Alex Zanotelli, da sempre impegnato in difesa della gestione pubblica dell’acqua. Acqua quotata in Borsa. Con il surriscaldamento del Pianeta, questo bene diventa sempre più scarso, sempre più appetibile e sempre meno accessibile ai poveri. È inaccettabile che l’acqua

Yaku alla Settimana della Gentilezza

Yaku parteciperà alla “Settimana della Gentilezza“, una serie di incontri ed eventi che si svolgeranno dal 24 al 30 settembre 2018 a Canova, rivolti alla comunità. In particolare, martedì 25 settembre alle ore 20.00 l’Associazione Yaku sarà alla Casetta Centro Aperto con un intervento che spazierà “Dai conflitti alla solidarietà per una giustizia ambientale e sociale”, approfondendo storie di cura e responsabilità verso i beni comuni. Sarà un’occasione anche di conoscere le attività e i percorsi che Yaku sta portando avanti

Cochabamba. L’acqua è la comunità .

Marco Calabria per Comune – info.net Le vittorie dei popoli, anche quelle entrate nella storia, non sono eterne. A Cochabamba, quasi vent’anni dopo la rivolta che ha insegnato a difendere la proprietà collettiva dell’acqua al mondo intero, l’accesso alla fonte primaria della vita è tornato a essere non un diritto ma un privilegio per pochi, la causa di profonde ingiustizie sociali. Ci sono i planes maestros ma, racconta Oscar Olivera, sono stati progettati da tecnocrati e politici con lo stesso fine