OltrEconomia Festival2016 Senza Confini  Documento Finale

OltrEconomia Festival2016 Senza Confini Documento Finale

OltrEconomia Festival2016 Senza Confini
Documento Finale
In tre anni l’OltrEconomia ce l’ha fatta: a Trento è nato un festival che racconta l’altra faccia dell’economia ed oggi è in grado di dare voce ad una società civile che dà segni evidenti di avere bisogno, attraverso la mobilitazione e la partecipazione, di  strumenti attivi per la costruzione di politiche […]

read more
L’Isis e l’Imperialismo Saudita raccontato da Terence Ward

L’Isis e l’Imperialismo Saudita raccontato da Terence Ward

“Il re è nudo? Lo sanno tutti ma nesssuno fa niente e si parla d’altro. Di guerra tra civiltà, tra religioni, tra il mondo occidentale e quello arabo. E mai di imperialismo Saudita – wahabita che muove le fila della corrente maggioritaria mussulmana sunnita –  cioè dei primi finaziatori non solo dell’Isis ma anche del […]

read more
Perché fermare il TTIP: per dire no a un’Europa senza democrazia

Perché fermare il TTIP: per dire no a un’Europa senza democrazia

Alberto Zoratti, tra i portavoce della Campagna contro il TTIP – Il Parternariato di libero commercio e gli investimenti in discussione tra Europa e Usa, dopo la manifestazione del 7 maggio a Roma a cui hanno partecipato più di 30 mila persone, sarà a Trento il 4 giugno per chiudere l’ultima conferenza del Oef 2016 Senza Confini

read more
Conferenza stampa Senza Confini: Parte ufficialmente l’ OltrEconomia Festival

Conferenza stampa Senza Confini: Parte ufficialmente l’ OltrEconomia Festival

Presentata ieri 24 maggio in conferenza stampa a Trento la terza edizione dell’OltrEconomia Festival, dall’1 al 5 giugno al Parco Santa Chiara. Gli organizzatori dell’Oef hanno messo in atto una performance significativa, allestendo un simbolico campo profughi con filo spinato, tende e vestiti strappati. Mentre le notizie sullo sgombero di Idomeni, il più grande campo profughi d’Europa, stava subendo il violento smantellamento da parte delle forze militari.

read more

Acqua

Il Consiglio di Stato come Ponzio Pilato sul decreto sui servizi pubblici

Il Consiglio di Stato come Ponzio Pilato sul decreto sui servizi pubblici

il Consiglio di Stato diffonde il parere in merito al decreto sui servizi pubblici locali, attuativo della Legge Madia: si ammette che il decreto vieta la gestione pubblica e limita quella diretta anche tramite società a totale capitale pubblico. Ciò non conduce però i giudici a denunciare la conseguente contraddizione con l’esito referendario e con la stessa delega.


mag 5, 2016 16:43
Territori

GlobalDebout il 15 maggio in ogni luogo una notte che illumina

GlobalDebout il 15 maggio in ogni luogo una notte che illumina

L’appello del movimento francese Nuit debout, “domenica 15 maggio occupiamo le piazze in tutto il mondo”, rimbalza ovunque. E anche in Italia la notte del 15 maggio sarà luminosa in molte città. Di seguito, l’appello in italiano, inglese, spagnolo e francese: “Il 15 maggio passiamo all’azione! Nei nostri quartieri, villaggi e città… Il 15 maggio, occupiamo piazze dappertutto nel mondo, per un #GlobalDebout”


mag 13, 2016 16:43
Approfondimenti

5 donne per un’economia migliore: all’OltrEconomia Festival, il prossimo 3 giugno

5 donne per un’economia migliore: all’OltrEconomia Festival, il prossimo 3 giugno

5 donne per “La misura femminile dell’economia” : il titolo volutamente ampio per un incontro – quello del 3 giugno alle ore 17.00, all’interno dell’Oltreconomia festival – che vorrà provare a restituire la complessità di un argomento di cui si fa ancora fatica a parlare almeno,da questa parte del mare, ed è il rapporto fra economia e donna, nella misura in cui le donne possano avere uno sguardo privilegiato nel evidenziare – e magari correggere – le storture dell’attuale sistema economico.


mag 30, 2016 12:17
Iniziative

OltrEconomia Festival 2016 “Senza Confini” Parco Santa Chiara 1- 5 giugno Trento

OltrEconomia Festival 2016  “Senza Confini”  Parco Santa Chiara  1- 5 giugno Trento

“Siamo ostaggi del nostro benessere, per questo i migranti ci fanno paura, … la modernità produce immigrazione: il progresso economico riduce la forza lavoro e produce persone “inutili”. Che andranno sempre dove ci sono prospettive di pane e di acqua potabile” (Bauman)


mag 13, 2016 14:00

Editoriali e Comunicati

REFERENDUM SOCIALI, FIRMA DAY IL 14 E 15 MAGGIO, CON NUIT DEBOUT CONFERENZA STAMPA A ROMA, 13 MAGGIO ORE 15:00

REFERENDUM SOCIALI, FIRMA DAY IL 14 E 15 MAGGIO, CON NUIT DEBOUT CONFERENZA STAMPA A ROMA, 13 MAGGIO ORE 15:00

Un fine settimana di raccolta firme eccezionale per avvicinarsi all’obiettivo delle 500.000 firme a quesito. Una mobilitazione generale che abbraccerà anche il movimento europeo Nuit Debout, che da settimane sta crescendo a ritmi incredibili in tutto il Vecchio Continente.
Sei quesiti referendari, una petizione popolare, centinaia di attivisti e di attiviste, decine di adesioni da realtà e associazioni,1.000 banchetti in tutta Italia: è questa la portata del Firma Day, in calendario il 14 e 15 Maggio prossimi.

#StopTTIP. Fermare il TTIP è necessario. Tutte e tutti insieme è possibile

#StopTTIP. Fermare il TTIP è necessario. Tutte e tutti insieme è possibile

Oltre 30.000 persone hanno partecipato sabato 7 maggio a Roma alla riuscitissima manifestazione nazionale promossa dalla Campagna Stop TTIP, una rete di oltre 250 associazioni e di 70 comitati locali. Una piazza plurale, allegra e determinata, che riassumeva in sé l’ampia composizione sociale che, in oltre due anni di lavoro nei territori, si è aggregata intorno a questa battaglia: c’erano i produttori agricoli e le piccole imprese, i sindaci di diversi Comuni, le reti dell’altra economia, del commercio solidale e del consumo critico, le associazioni ambientaliste e di movimento, i sindacati e le forze politiche.

La legge sull’acqua non è più la nostra

La legge sull’acqua non è più la nostra

Martedì 15 marzo la Commissione Ambiente della Camera ha stravolto la legge di iniziativa popolare sopprimendo la possibilità di promuovere i processi di ripubblicizzazione della gestione dell’acqua nel nostro Paese.
Il Forum italiano dei movimenti per l’acqua ha chiesto al M5s e a SEL di ritirare le loro firme a sostegno della legge in una lettera (Leggi)

Partono i referendum sociali: scuola pubblica, blocca inceneritori, trivelle zero e beni comuni

Partono i referendum sociali: scuola pubblica, blocca inceneritori, trivelle zero e beni comuni

Il 13 marzo partecipatissima assemblea nazionale a Roma, giovedì 17 il deposito dei primi quesiti in cassazione, per una primavera di diritti e di democrazia. Si è pertanto formalizzata ieri l’alleanza sociale tra i movimenti per la scuola pubblica, per l’acqua bene comune, contro la devastazione ambientale che si oppone alle trivellazioni e contro il piano nazionale per vecchi e nuovi inceneritori che insieme chiedono di puntare ad una società “democratica” che investa sul valore della scuola pubblica, sulla sostenibilità ambientale e la difesa della salute pubblica, sulla gestione pubblica dei servizi locali, sul lavoro stabile e sul diritto al reddito che veda la piena attuazione del dettato costituzionale, e non il suo smantellamento.

La Colombia verso la Pace, Roma-Trento 3 e 7 marzo

La Colombia verso la Pace, Roma-Trento 3 e 7 marzo

Lo storico accordo fra FARC e Governo colombiano: se ne parlerà in una serie di incontri a Roma e a Trento insieme a Yohana Lopez Almeida, rappresentante della Commissione Interecclesiale Justicia y Paz Colombia.

19 novembre La Scuola dell’Acqua laboratorio su Informazione e conflitti

19 novembre La Scuola dell’Acqua laboratorio su Informazione e conflitti

La Scuola dell’Acqua e dei Beni Comuni giovedì 19 novembre a Trento parla d’informazione. E lo fa con Parigi negli occhi, nel cuore, nella penna.