acqua

Napoli, 20-21/4 – Assemblea nazionale del movimento per l’acqua “Rilanciamo, non ci rassegnamo!”

Ci rivolgiamo a te che nel 2010/11 hai partecipato con entusiasmo alla straordinaria e vittoriosa campagna referendaria in difesa dell’acqua bene comune.Ci rivolgiamo a te che, magari per motivi anagrafici, non vi hai partecipato, ma che senti forte la necessità di difendere l’acqua bene comune come difesa del tuo futuro. Ci rivolgiamo a te che non accetti di subire in modo rassegnato l’ondata privatizzatrice in corso, dell’acqua ma non solo.Ci rivolgiamo a te che sei consapevole dei cambiamenti climatici e delle

10 milioni di metri cubi d’acqua: il costo ecologico dello sci in Trentino Alto Adige

LEGGI IL DOCUMENTO DEL FORUM DEI MOVIMENTI PER L’ACQUA SU BACINI INNEVAMENTO E SICCITA’ Ben 278,5 milioni di metri cubi: è questa la quantità d’acqua che ogni anno viene consumata in Trentino per alimentare settori come agricoltura (120), industria (100), acqua potabile (50) e per produrre neve artificiale (8,5). Cifre simili si riscontrano in Alto Adige dove per sostenere l’agricoltura vengono utilizzati 150 milioni di metri cubi d’acqua all’anno, con l’industria e l’uso potabile che si attestano rispettivamente a 50 e 45 milioni.

Dalle Ande alle Alpi, in difesa delle montagne: oggi tutte e tutti per la Panarotta

Abbiamo camminato insieme al Popolo Uwa che dalla Colombia ci ha ricordato l’importanza della sacralità di ghiacciai e dell’acqua; abbiamo cantato insieme ai Maya e ai Mapuche sulle Dolomiti di Brenta, ricordando la gestione collettiva dei beni comuni e l’appartenenza dell’uomo ad un ecosistema ampio, complesso, attorno ai diritti della Natura e oltre l’antropocentrismo. Abbiamo scritto del viaggio cosmogonico dalle Ande alle Alpi ne La Visione dell’Acqua, che popoli di montagna condividono, recuperando dimensioni di appartenenza al territorio che sconfessano l’approccio

In Difesa della Panarotta, in Trentino

IN DIFESA DELLA PANAROTTA, in Valsugana, Trentino Unisciti all’appello di 22 associazioni e movimenti che manifesteranno in Panarotta per dire no alla costruzione del bacino artificiale e per chiedere un rilancio della montagna attraverso un turismo alternativo e sostenibile da tutti i punti di vista” L’appuntamento è alle ore 10 al parcheggio impianti Panarotta 2000 per poi raggiungere la cima con una facile camminata. Il 2023 è stato l’anno più caldo mai registrato dal 1850, sempre più spesso vediamo ormai piovere

Le aziende che saccheggiano le risorse idriche in Cisgiordania violano il diritto internazionale, avverte una ONG

14 Novembre 2023 Diverse aziende complici nella distruzione e nel saccheggio delle risorse idriche nella Palestina occupata sono state avvertite che stanno violando il diritto dei palestinesi all’autodeterminazione e il diritto internazionale. Al-Haq, una ONG palestinese, ha denunciato alcune aziende, tra cui la compagnia idrica nazionale israeliana Mekorot, la Hagihon Company, la TAHAL Group International B.V, la Hyundai Heavy Industries, la Caterpillar, il gigante della produzione JCB e il Gruppo Volvo. Secondo l’agenzia di stampa Wafa, le società consentono l’appropriazione dell’acqua

Postfazione di “Le vene della Terra: un’antologia dei bacini idrici”

del 2 Giugno 2023 Crediamo che le politiche comuni (e non privatizzate) dell’acqua siano tra gli strumenti più sostenibili, efficaci e trasversali di cui disponiamo per lo sviluppo delle autonomie ecologiche locali. Una tale raccolta di testi non ha certo solo una funzione descrittiva.È chiaro che in tutte queste letture che qualcosa di più grande c’è dietro. Che queste vene della Terra,con cui abbiamo aperto la nostra antologia, sono collegate molteplici mondi che si intrecciano.Già un bacino idrografico è un mondo